I lavoratori del Comune di Sogliano al Rubicone (FC) sono assicurati contro il licenziamento PDF Stampa E-mail
Scritto da flaccomioalessandro   
giovedý 18 giugno 2009
E' la prima polizza in Italia

 

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

(Provincia di Forlì-Cesena)

Piazza della Repubblica 35, 47030 - Centralino: 0541817311 - Fax: 0541948866

Studio legale Ferlini - Bologna

Via G. Marconi,1 San Pietro in Casale (Bo) – Galleria del Toro, 3 Bologna

051818741 – Fax 0516669322 – Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

COMUNICATO STAMPA

A Sogliano al Rubicone lavoratori assicurati contro il licenziamento

E’ la prima polizza del genere stipulata in Italia

Da oggi i lavoratori residenti a Sogliano al Rubicone saranno più sereni.

Di fronte alla più grave crisi dai tempi della Grande Depressione del 1929 il Comune ha stipulato con Net Insurance, compagnia di assicurazione che ha tra gli azionisti Swiss Re, leader mondiale della riassicurazione, la prima polizza assicurativa contro la perdita del lavoro.

Il Sindaco di Sogliano al Rubicone, Enzo Baldazzi, ha progettato l’iniziativa, avvalendosi della consulenza dello Studio dell’avv. Maurizio Ferlini di Bologna.

"Abbiamo invitato alla gara 46 compagnie - dice Enzo Baldazzi – ma, dopo molti contatti, alla fine solo una ci è venuta incontro con una soluzione soddisfacente. Il progetto era una scommessa e siamo veramente soddisfatti della partnership con Net Insurance, compagnia attenta alla innovazione.

Di fronte alla crisi si fanno molte parole. Sono onorato di essere riuscito a portare a casa un risultato fattivo per i cittadini-lavoratori di Sogliano. E mi pare un esempio che potrà avere imitatori, in modo da rispondere a bisogni urgenti e a necessità pressanti che toccano le famiglie e le collettività. La polizza costerà 33.000 euro alle casse comunali ed è finanziata con i proventi generati dalla discarica gestita dal Comune stesso".

Quanto ai contenuti della polizza,"Si tratta - precisa l’avv. Ferlini - di una soluzione assicurativa del tutto nuova, destinata ad operare in forma diretta, finalizzata a coprire le perdite pecuniarie che il lavoratore a tempo indeterminato subisce in conseguenza del licenziamento da parte del datore di lavoro. L’indennizzo assicurativo - 400,00 euro mensili per ciascun lavoratore colpito dal licenziamento - non sostituirà le obbligazioni e le prestazioni che, in caso di licenziamento, restano a carico del datore di lavoro, dell’INPS o di altri enti di natura pubblica o privata, ma opererà in via integrativa per consentire il mantenimento del tenore di vita e la tenuta del bilancio economico familiare del lavoratore colpito dalla perdita del lavoro.

Abbiamo registrato molta curiosità da parte del mercato assicurativo, ma alla fine ha prevalso la paura di creare un precedente e dunque una scarsa volontà di approfondire e valutare concretamente il rischio. In altre parole di fare davvero il mestiere dell’ assicuratore.

Considerazioni che non valgono – ovviamente – per gli assicuratori di Net Insurance, che si sono confrontati con noi con grande sensibilità, attenzione, approccio tecnico rigoroso". Innovazione è riuscita dunque a far rima con assicurazione. E a Sogliano, il Comune più svizzero d’Italia, si vola alto: "Con l’auspicio - conclude il Sindaco Baldazzi - di avere aperto una possibile strada che anche altri possano percorrere".

Sogliano al Rubicone/Bologna, 16 giugno 2009

Per informazioni, contatti:

Sindaco Sig. Enzo Baldazzi

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo 0541 817311

Consulente legale ed assicurativo del progetto:

Avv. Maurizio Ferlini

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo 051 818741

Ultimo aggiornamento ( giovedý 18 giugno 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
Condizioni di utilizzo del sito e privacy |Copyright 2007 Alessandro Flaccomio. Tutti i diritti sono riservati.